La storia della fraternità Betania

Fin dal suo inizio nel 1978 la Comunità Magnificat si è caratterizzata per una forte spinta all’evangelizzazione e la volontà di iniziare, là dove i suoi componenti si trovavano, dei nuovi nuclei di comunità che avessero una vita propria, specialmente un proprio incontro di preghiera comunitaria carismatica.
Già da ancor prima che la Comunità Magnificat avesse scelto il suo nome, componenti di essa venivano da varie parti della provincia di Perugia, ed in modo particolare, per quello che ci interessa, venivano da paesi situati lungo la pianura del Tevere , in modo particolare Ponte Pattoli, poi, a breve, Ponte Valleceppi e in seguito Colombella.
Già nei primi anni 80 in queste tre realtà, anche se molto piccole, esistevano i due momenti fondamentali della vita comunitaria di allora: la preghiera comunitaria e la catechesi.
In quel tempo le comunità avevano una struttura molto legata alla parrocchia e al territorio in cui si trovavano, per questo si tendeva a far si che le fraternità, anche se piccole, avessero una loro vita collocata nella parrocchia.
Con lo sviluppo di un’idea di comunità più ampia e soprattutto dell’idea della comunità “UNA”, cioè che vive in diversi luoghi, ma con un’unica vocazione ed identità, anche per la difficoltà che queste tre fraternità avevano di vivere appieno la loro vocazione visto il piccolo numero dei loro aderenti, si scelse di unirle e di fare delle tre realtà un’unica realtà numericamente più importante e che potesse realizzare ancor meglio la dimensione comunitaria.
Si fece un unico organismo pastorale, un’unica preghiera comunitaria, unici ministeri.
In questo tempo si dovette scegliere un luogo dove poter svolgere la preghiera comunitaria, e la scelta cadde su una piccola cappella nella parrocchia di Villa Pitignano, dove l’allora parroco – don Nazzareno Fiorucci – accolse la comunità.
Fin dall’inizio questa fraternità manifestò varie peculiarità e differenze in confronto alle altre fraternità costituite: in primo luogo non era una comunità i cui membri erano legati alla parrocchia in cui si incontravano, ma venivano da altre parrocchie più o meno lontane. Questo ha portato a scoprire vie nuove e diverse per vivere la dimensione comunitaria, non tanto legate agli incontri parrocchiali, ma proprio a quelli comunitari.
Alla fine degli anni 90 la fraternità trova un luogo ancora più accogliente in cui incontrarsi: la cripta della chiesa di Ponte Felcino.
È in questo luogo che negli anni successivi la Fraternità trova sempre di più una sua identità, la sua crescita sia numerica che umana e spirituale.
Da qualche anno, su un moto “profetico” dello Spirito la fraternità si è data anche un nome: “Betania”. Crediamo che il Signore, con questo nome, voglia evidenziare e farci crescere in quella dimensione dell’accoglienza e dell’amicizia che caratterizza e che vogliamo che caratterizzi sempre di più la nostra peculiarità nell’unico corpo della Comunità Magnificat.
Questo nome ci pare ancor più importante da vivere perché, anche dopo molti anni, questa fraternità continua a non essere legata né ad una parrocchia, né ad una unità pastorale, ma è punto di riferimento e raccoglie persone che provengono da un territorio vasto.
Questa provenienza diversa però, non è stata mai vista dai membri della fraternità come una difficoltà o un problema, ma nella semplicità e povertà di tutti, come un modo vivo e reale di manifestare che l’unità non viene tanto dalla vicinanza delle case di abitazione, ma dall’unità dei cuori e dalla volontà di camminare insieme.
Dopo un lungo discernimento e confronto anche con l’autorità ecclesiale, dal settembre del 2014 la fraternità si è spostata – seguendo un ulteriore moto dello Spirito – nella parrocchia di Lidarno dove crediamo che il Signore ci abbia mandato perché vuol ancora di più far emergere la dimensione carismatica della fraternità, di luogo di ritrovo per i poveri e di accoglienza per tutti coloro che lo richiedono.

I responsabili della Fraternità
Stefano Ragnacci
Maria Cristina Fruganti
Gabriella Cortonicchi

Posted in Senza categoria | Leave a comment

Finalmente !!

Ciao a tutti i fratelli della fraternità di Betania! Da oggi inizia la pubblicazione di tutto il materiale riguardante la nostra vita comunitaria: annunci, avvisi, comunicati, ecc…..
by Mauro Bruschi

Posted in Senza categoria | Leave a comment