Preghiera comunitaria 6 aprile 2016

Michea 7,18-19
Qual dio è come te,che toglie l’iniquità e perdona il peccato al resto della sua eredità;che non serba per sempre l’ira,ma si compiace d’usar misericordia? Egli tornerà ad aver pietà di noi,calpesterà le nostre colpe.Tu getterai in fondo al mare tutti i nostri peccati.
Atti 2,1-4
Mentre il giorno di Pentecoste stava per finire, si trovavano tutti insieme nello stesso luogo. Venne all’improvviso dal cielo un rombo, come di vento che si abbatte gagliardo, e riempì tutta la casa dove si trovavano. Apparvero loro lingue come di fuoco che si dividevano e si posarono su ciascuno di loro; ed essi furono tutti pieni di Spirito Santo e cominciarono a parlare in altre lingue come lo Spirito dava loro il potere d’esprimersi.
Gioele 3,5
Chiunque invocherà il nome del Signore sarà salvato………

This entry was posted in notizie. Bookmark the permalink.

Lascia un Commento