PREGHIERA COMUNITARIA 26 APRILE 2017

Salmi 25,2-3

Scrutami, Signore, e mettimi alla prova, raffinami al fuoco il cuore e la mente.La tua bontà è davanti ai miei occhi e nella tua verità dirigo i miei passi.

Siracide 48,11

Beati coloro che ti videro e che si sono addormentati nell’amore!Perché anche noi vivremo certamente.

Zaccaria 8,13

………… diverrete una benedizione. Non temete dunque: riprendano forza le vostre mani».

Giovanni 10,7-9

Allora Gesù disse loro di nuovo: «In verità, in verità vi dico: io sono la porta delle pecore. Tutti coloro che sono venuti prima di me, sono ladri e briganti; ma le pecore non li hanno ascoltati.  Io sono la porta: se uno entra attraverso di me, sarà salvo; entrerà e uscirà e troverà pascolo.

Ezechiele 37,1-6

La mano del Signore fu sopra di me e il Signore mi portò fuori in spirito e mi depose nella pianura che era piena di ossa; mi fece passare tutt’intorno accanto ad esse. Vidi che erano in grandissima quantità sulla distesa della valle e tutte inaridite.  Mi disse: «Figlio dell’uomo, potranno queste ossa rivivere?». Io risposi: «Signore Dio, tu lo sai».  Egli mi replicò: «Profetizza su queste ossa e annunzia loro: Ossa inaridite, udite la parola del Signore. Dice il Signore Dio a queste ossa: Ecco, io faccio entrare in voi lo spirito e rivivrete.  Metterò su di voi i nervi e farò crescere su di voi la carne, su di voi stenderò la pelle e infonderò in voi lo spirito e rivivrete: Saprete che io sono il Signore».

This entry was posted in notizie. Bookmark the permalink.

Lascia un Commento