PREGHIERA COMUNITARIA 24 MAGGIO 2017

Salmi 111,1-4

Io celebrerò il SIGNORE con tutto il cuore nel convegno dei giusti e nell’assemblea. Grandi sono le opere del SIGNORE e contemplate da chi le ama. Le sue opere sono splendide e magnifiche e la sua giustizia dura in eterno.Ha lasciato il ricordo dei suoi prodigi; il SIGNORE è pietoso e misericordioso.

SOFONIA 3,9

Allora io trasformerò le labbra dei popoli in labbra pure,affinché tutti invochino il nome del SIGNORE, per servirlo di comune accordo.

1PT,3-9

 Benedetto sia il Dio e Padre del nostro Signore Gesù Cristo, che nella sua grande misericordia ci ha fatti rinascere a una speranza viva mediante la risurrezione di Gesù Cristo dai morti, per una eredità incorruttibile, senza macchia e inalterabile. Essa è conservata in cielo per voi,   che dalla potenza di Dio siete custoditi mediante la fede, per la salvezza che sta per essere rivelata negli ultimi tempi.Perciò voi esultate anche se ora, per breve tempo, è necessario che siate afflitti da svariate prove,  affinché la vostra fede, che viene messa alla prova, che è ben più preziosa dell’oro che perisce, e tuttavia è provato con il fuoco, sia motivo di lode, di gloria e di onore al momento della manifestazione di Gesù Cristo.  Benché non l’abbiate visto, voi lo amate; credendo in lui, benché ora non lo vediate, voi esultate di gioia ineffabile e gloriosa,   ottenendo il fine della fede: la salvezza delle anime.

Isaia 65,8

Dice il Signore: «Come quando si trova succo in un grappolo,si dice: Non distruggetelo,
perché v’è qui una benedizione, così io farò per amore dei miei servi,per non distruggere ogni cosa.

This entry was posted in notizie. Bookmark the permalink.

Lascia un Commento