PREGHIERA COMUNITARIA 24 GENNAIO 2018

2Corinzi 1,3-7

Sia benedetto Dio, Padre del Signore nostro Gesù Cristo, Padre misericordioso e Dio di ogni consolazione,   il quale ci consola in ogni nostra tribolazione perché possiamo anche noi consolare quelli che si trovano in qualsiasi genere di afflizione con la consolazione con cui siamo consolati noi stessi da Dio.  Infatti, come abbondano le sofferenze di Cristo in noi, così, per mezzo di Cristo, abbonda anche la nostra consolazione.   Quando siamo tribolati, è per la vostra consolazione e salvezza; quando siamo confortati, è per la vostra consolazione, la quale si dimostra nel sopportare con forza le medesime sofferenze che anche noi sopportiamo.   La nostra speranza nei vostri riguardi è ben salda, convinti che come siete partecipi delle sofferenze così lo siete anche della consolazione.

Isaia 44,1-4

Ora ascolta, Giacobbe mio servo,Israele da me eletto.Così dice il Signore che ti ha fatto,
che ti ha formato dal seno materno e ti aiuta:«Non temere, Giacobbe mio servo,Iesurùn da me eletto, poiché io farò scorrere acqua sul suolo assetato,torrenti sul terreno arido.
Spanderò il mio spirito sulla tua discendenza,la mia benedizione sui tuoi posteri;cresceranno come erba in mezzo all’acqua, come salici lungo acque correnti.

This entry was posted in notizie. Bookmark the permalink.

Lascia un Commento