PREGHIERA COMUNITARIA 4 APRILE 2018

Romani 8,26-29

Allo stesso modo anche lo Spirito viene in aiuto alla nostra debolezza, perché nemmeno sappiamo che cosa sia conveniente domandare, ma lo Spirito stesso intercede con insistenza per noi, con gemiti inesprimibili;   e colui che scruta i cuori sa quali sono i desideri dello Spirito, poiché egli intercede per i credenti secondo i disegni di Dio.
Del resto, noi sappiamo che tutto concorre al bene di coloro che amano Dio, che sono stati chiamati secondo il suo disegno.  Poiché quelli che egli da sempre ha conosciuto li ha anche predestinati ad essere conformi all’immagine del Figlio suo, perché egli sia il primogenito tra molti fratelli.

Isaia 30,21

i tuoi orecchi sentiranno questa parola dietro di te: «Questa è la strada, percorretela», caso mai andiate a destra o a sinistra.

Atti 2,44-48

Tutti coloro che erano diventati credenti stavano insieme e tenevano ogni cosa in comune;   chi aveva proprietà e sostanze le vendeva e ne faceva parte a tutti, secondo il bisogno di ciascuno.  Ogni giorno tutti insieme frequentavano il tempio e spezzavano il pane a casa prendendo i pasti con letizia e semplicità di cuore,   lodando Dio e godendo la simpatia di tutto il popolo.   Intanto il Signore ogni giorno aggiungeva alla comunità quelli che erano salvati.

This entry was posted in notizie. Bookmark the permalink.

Lascia un Commento