PREGHIERA COMUNITARIA 13 GIUGNO 2018

Geremia 9,22-23

22 Così dice il Signore:«Non si vanti il saggio della sua saggezza e non si vanti il forte della sua forza,non si vanti il ricco delle sue ricchezze.23 Ma chi vuol gloriarsi si vanti di questo,
di avere senno e di conoscere me,perché io sono il Signore che agisce con misericordia,
con diritto e con giustizia sulla terra;di queste cose mi compiaccio».Parola del Signore.

Isaia 9,1-2

1 Il popolo che camminava nelle tenebre vide una grande luce; su coloro che abitavano in terra tenebrosa una luce rifulse.2 Hai moltiplicato la gioia, hai aumentato la letizia.
Gioiscono davanti a te come si gioisce quando si miete e come si gioisce quando si spartisce la preda.

MT 7 ,7-10

Chiedete e vi sarà dato; cercate e troverete; bussate e vi sarà aperto; 8 perché chiunque chiede riceve, e chi cerca trova e a chi bussa sarà aperto. 9 Chi tra di voi al figlio che gli chiede un pane darà una pietra? 10 O se gli chiede un pesce, darà una serpe? 

Zaccaria 8,6-8

6 Dice il Signore degli eserciti: «Se questo sembra impossibile agli occhi del resto di questo popolo in quei giorni, sarà forse impossibile anche ai miei occhi?» – dice il Signore degli eserciti -. 7 Così dice il Signore degli eserciti:«Ecco, io salvo il mio popolo dalla terra d’oriente e d’occidente: 8 li ricondurrò ad abitare in Gerusalemme; saranno il mio popolo e io sarò il loro Dio, nella fedeltà e nella giustizia».

Siracide 40,26-27

26 Ricchezze e potenza sollevano il cuore, ma più ancora di esse il timore del Signore.
Con il timore del Signore non manca nulla; con esso non c’è bisogno di cercare aiuto.27 Il timore del Signore è come un giardino di benedizioni; la sua protezione vale più di qualsiasi altra gloria.

This entry was posted in notizie. Bookmark the permalink.

Lascia un Commento