PREGHIERA COMUNITARIA 27 GIUGNO 2018

Luca 19,37-40

37 Era ormai vicino alla discesa del monte degli Ulivi, quando tutta la folla dei discepoli, esultando, cominciò a lodare Dio a gran voce, per tutti i prodigi che avevano veduto, dicendo:38 «Benedetto colui che viene,il re, nel nome del Signore.Pace in cielo e gloria nel più alto dei cieli!».39 Alcuni farisei tra la folla gli dissero: «Maestro, rimprovera i tuoi discepoli». 40 Ma egli rispose: «Vi dico che, se questi taceranno, grideranno le pietre».

Isaia 12,2-6

2 Ecco, Dio è la mia salvezza; io confiderò, non temerò mai, perché mia forza e mio canto è il Signore; egli è stato la mia salvezza.3 Attingerete acqua con gioia alle sorgenti della salvezza».4 In quel giorno direte:«Lodate il Signore, invocate il suo nome; manifestate tra i popoli le sue meraviglie,proclamate che il suo nome è sublime.5 Cantate inni al Signore, perché ha fatto opere grandi, ciò sia noto in tutta la terra.6 Gridate giulivi ed esultate, abitanti di Sion, perché grande in mezzo a voi è il Santo di Israele».

Sofonia 3,17

Il Signore tuo Dio in mezzo a te è un salvatore potente.Esulterà di gioia per te,
ti rinnoverà con il suo amore, si rallegrerà per te con grida di gioia,

This entry was posted in notizie. Bookmark the permalink.

Lascia un Commento