La fraternità di Marti incontra il Vescovo Migliavacca

Postato da
|

Incontrare il Vescovo per una comunità o per un movimento non è mai banale, ma rappresenta sempre un momento 13047928_10208216285077829_4742150332426184450_oimportante, soprattutto quando questo è il primo incontro per far conoscere ad un Successore degli Apostoli la propria realtà, il carisma specifico e la vita che quella realtà concretamente vive.

Così anche noi con una certa trepidazione abbiamo accolto il Vescovo Migliavacca, nominato nel’autunno scorso, e gli abbiamo fatto conoscere in grandi linee la specificità della Comunità Magnificat all’interno della corrente di grazia del Rinnovamento; gli abbiamo illustrato i diversi stati di appartenenza alla Comunità e i diversi cammini presenti nella nostra fraternità, i seminari che intraprendiamo come momenti di evangelizzazione e presentato alcune testimonianze di vita molto significative, con Elisa Conte, Enza Laurino e Cinzia Guasqui.

Il Vescovo ci ha di nuovo sorpreso con il suo atteggiamento di semplicità e di immediatezza, e le sue parole di gratitudine verso di noi e di incoraggiamento, anche coraggiose se vogliamo, ad essere all’interno della Chiesa locale di San Miniato “ciò che siamo chiamati ad essere” con i nostri carismi, senza dover essere in qualche modo “inscatolati” in qualcosa di già esistente.

13221257_10208216289157931_1915502332742668171_oLo Spirito Santo ci ha fatto dono di incontrarci proprio nella novena di Pentecoste, così come Mons. Migliavacca ha sottolineato e anche questo nelle varie coincidenze ha detto qualcosa, alla nostra fraternità e al vescovo stesso.

Ci ha sorpresi infine, pur se il Vescovo ha sottolineato che “copiava” il grande Papa Francesco, la richiesta che noi pregassimo per lui alla fine dell’incontro, per il Suo Ministero, cosa che noi abbiamo accolto con grande gioia, invocando di nuovo lo Spirito Santo su Mons. Migliavacca.

Dopo qualche piccolo dono, e l’invito a partecipare al nostro prossimo ritiro generale di gennaio 2017 abbiamo salutato il vescovo davanti ad un bel dolce preparato dal nostro Ilio.

Siamo felici, e questa felicità è presente ancora nel nostro cuore. Grazie Signore dei doni che ci stai facendo, grazie Signore del dono di Andrea, il nostro Vescovo, Successore degli Apostoli!

Mercoledì 11 maggio 2016 – Le foto sono coperte dai diritti d’autore (per richieste scrivere a marti@comunitamagnificat.org)

Aggiungi un commento

Devi essere autenticato per commentare.