Preghiera comunitaria, 9 settembre 2020

Postato da
|

“Non farti cadere le braccia, io sono con te”

Atti 16,25-26

25 Verso la mezzanotte Paolo e Sila, pregando, cantavano inni a Dio; e i carcerati li ascoltavano. 26 A un tratto, vi fu un gran terremoto, la prigione fu scossa dalle fondamenta; e in quell’istante tutte le porte si aprirono, e le catene di tutti si spezzarono.

Zaccaria 8,7-8

7 Così parla il SIGNORE degli eserciti: “Ecco, io salvo il mio popolo dalla terra d’oriente e dalla terra d’occidente; 8 li ricondurrò ed essi abiteranno in mezzo a Gerusalemme; essi saranno mio popolo e io sarò loro Dio con fedeltà e con giustizia”.

Aggiungi un commento

Devi essere autenticato per commentare.