Preghiera comunitaria del 30 maggio 2018

Il signore non si stanca mai di noi
Non scoraggiamoci dei nostri fallimenti
Sal 50,7-9
Ecco, nella colpa sono stato generato,
nel peccato mi ha concepito mia madre.
Ma tu vuoi la sincerità del cuore
e nell’intimo m’insegni la sapienza.
Purificami con issopo e sarò mondo;
lavami e sarò più bianco della neve.
This entry was posted in Preghiera. Bookmark the permalink.

Lascia un Commento